Realizziamo Sistemi Informativi Territoriali (SIT) finalizzati a supportare i Comuni, anche quelli con poche centinaia di abitanti,

  • nelle attività di pianificazione e gestione del territorio
  • nelle attività di accertamento degli abusi edilizi
  • nell’esercizio delle funzioni paesaggistiche delegate.

Per questo recuperiamo i dati geografici già disponibili presso l’Ente Locale e li integriamo con tutti i dati resi disponibili dagli Enti terzi (Regione, Autorità di Bacino, Ministero dell’Ambiente,ecc.).

Utilizziamo esclusivamente tecnologie open source che consentono all’Ente di ridurre drasticamente i costi di investimento iniziale

Redazione del Repertorio Comunale dei Dati Territoriali (RCDT)

Effettuiamo un’accurata catalogazione e sistematizzazione di tutti i dati territoriali (art. 59, CAD, 2005) disponibili e funzionali a successive attività di gestione, analisi e pianificazione urbana.

Per questo scopo censiamo e documentiamo, attraverso i metadati, tutti i dati territoriali

  • disponibili, in prima istanza, presso i Settori “Urbanistica” e “Lavori Pubblici” dell’Ente (Programma di Fabbricazione, Piani particolareggiati, ecc.)
  • distribuiti dalla Regione Puglia (attraverso il SIT)
  • distribuiti da altri Enti terzi (es. Provincia, Autorità di Bacino, ecc.),
  • rivenienti da altre iniziative, partecipate dall’Ente, inerenti la realizzazione di SIT (es. Progetti di Area Vasta, Programmi di Rigenerazione Urbana, ecc.).

Al termine della fase di analisi, consegniamo all’Amministrazione Comunale un documento (Repertorio) contenente i metadati relativi ai dati territoriali di interesse per l’Amministrazione, disponibili in formato cartaceo o elettronico (raster o vettoriale) anche via WMS.

Il Repertorio Comunale dei Dati Territoriali (RCDT) rappresenta la base di conoscenza indispensabile per

  • realizzare il SIT comunale,
  • realizzare future attività di pianificazione e gestione urbana,
  • sostenere la necessità di archiviazione in rete dei dati territoriali per consentirne l’accesso in remoto da parte di diverse tipologie di utente,
  • valorizzare gli investimenti già effettuati.

Realizzazione SIT

Realizziamo Sistemi Informativi Territoriali (noti come SIT – utilizzando l’acronimo italiano – o GIS Geographical Information Systems GIS – utilizzando l’acronimo inglese ) che permettono di gestire le informazioni legate al territorio in maniera semplice ed intuitiva.

L’attività è rivolta in particolare ai Comuni pugliesi che oggi, più che mai, hanno

  • la necessità di sovrapporre i propri piani di governo del territorio (PUG, PRG, Piani Particolareggiati), con le mappe catastali e con i piani sovra ordinati (Piano Paesaggistico Territoriale Regionale – PPTR -, Piano di Bacino Stralcio per l’Assetto Idrogeologico – PAI -, Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni – PGRA -, Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale – PTCP, Piani di Gestione dei Parchi Naturali Regionali, Piani delle Aree di Sviluppo industriale)
  • la necessità di integrare l’informazione spaziale disponibile (es. Mappe Catastali e strumenti urbanistici) con banche dati alfanumeriche già in uso (es. banca dati delle pratiche edilizie, toponomastica e numerazione civica, catasto delle sorgenti di campi elettromagnetici, ecc.)
  • la necessità di produrre rapidamente tavole cartografiche, anche di grande formato (formato A0), che sono parte integrante dei progetti realizzati quotidianamente dagli uffici (es. Progetti di adeguamento del PUG/PRG al PPTR, Piani delle Coste, Piani manutenzione della viabilità cittadina, Piani di Rigenerazione Urbana, Piani di Emergenza comunali, Piani del traffico e della mobilità, ecc.)

Utilizziamo prevalentemente tecnologie open source che consentono all’Ente una importante economia sui costi di licenza. I nostri prodotti di riferimento per la realizzazione dei SIT sono QGIS (www.qgis.org) ed il database PostgreSQL (spazializzato con l’estensione PostGIS).

SIT Città di Tricase