E’ stato approvato, nel corso della seduta di Consiglio Comunale del 31 Luglio u.s., il nuovo Piano di Protezione Civile del Comune di Taranto (LE). Il Piano è stato curato da 3P LAB S.r.l. che ha operato in stretta e continua collaborazione con la Direzione Polizia Locale – Servizio di Protezione Civile.
Il Piano, la cui stesura era stata completata nell’agosto 2019, nel successivo mese di Dicembre era stato poi ampiamente condiviso con i Dirigenti del Comune e con i rappresentanti delle strutture operative locali di protezione civile al fine di una puntuale disamina degli scenari di rischio individuati e della struttura organizzativa del Centro Operativo Comunale, rivista nelle sue modalità di funzionamento. Successivamente, a Maggio 2020, il piano è stato illustrato e discusso in seno alla commissione consiliare Affari Generali, prima di giungere alla sua approvazione in Consiglio (D.C.C n.56/2020).

La formazione del nuovo Piano di Protezione Civile della Città di Taranto è stata accompagnato da un percorso di aggiornamento dei responsabili di funzione del COC e degli operatori chiamati alla gestione delle emergenze. Inoltre, contestualmente al processo di pianificazione, il Comune ha potenziato il sistema di allertamento per i cittadini (infoALERT365), estendendolo al richio incendi boschivi e di interfaccia, ed ha attivato un modernissimo Sistema Informativo Territoriale (TaraSIT) divenuto ormai indispensabile supporto per la Sala Operativa Comunale.

Tutti i sistemi informativi di supporto al Piano, sono curati e mantenuti da 3P LAB srl, che ad oggi affianca a 360° il Servizio di Protezione Civile della Città di Taranto

L’aggiornamento del piano di protezione civile Comunale, curato da 3P LAB, si compone dei seguenti elaborati:

– Relazione generale di pp. 862.

N. 51 tavole cartografiche di grande formato:

  • TAV. 01. Inquadramento territoriale
  • TAV. 02.A. Estratto PPTR. Sistema delle tutele. Component geomorfologiche
  • TAV. 02.B. Estratto PPTR. Sistema delle tutele. Component idrologiche
  • TAV. 02.C. Estratto PPTR. Sistema delle tutele. Component botanico-vegetazionali
    TAV. 02.D. Estratto PPTR. Sistema delle tutele. Component delle aree protette e dei siti naturalistici
  • TAV. 02.E. Estratto PPTR. Sistema delle tutele. Component culturali e insediative
  • TAV. 03.A. Ret tecnologiche. Rete elettrica di medio-alta tensione
  • TAV. 03.B. Ret tecnologiche. Rete di trasporto del gas naturale
  • TAV. 03.C. Ret tecnologiche. Grandi reti idriche e impianti di depurazione
  • TAV. 03.D. Ret tecnologiche. Sito di Interesse Nazionale (SIN). Impianti per il trattamento e lo smaltimento di rifiuti speciali. Impianti di depurazione.
  • TAV. 03.E. Discariche e impianti di trattamento rifiuti
  • TAV. 04.A. Estratto PAI. Pericolosità idraulica e reticolo idrografico.
  • TAV. 04.B. Estratto PGRA. Rischio di alluvione
  • TAV. 04.C. Rischio idrogeologico. Principali tratti stradali urbani a rischio idraulico non ricadenti nelle perimetrazioni PAI
  • TAV. 04.D. Rischio grandi dighe. Invaso Pappadai
  • TAV. 04.E. Rischio neve. Principali strade extra-urbane a rischio
  • TAV. 05.A.1. Rischio incendio di interfaccia. Aree percorse dal fuoco
  • TAV. 05.B.1. Rischio incendio di interfaccia. Pericolosità e vulnerabilità. Lido Azzurro e Tamburi
  • TAV. 05.B.2. Rischio incendio di interfaccia. Rischio. Lido Azzurro e Tamburi
  • TAV. 05.C.1. Rischio incendio di interfaccia. Pericolosità e vulnerabilità. Paolo VI, Buffoluto e sponde del Mar Piccolo
    TAV. 05.C.2. Rischio incendio di interfaccia. Rischio. Paolo VI, Buffoluto e sponde del Mar Piccolo
  • TAV. 05.D.1. Rischio incendio di interfaccia. Pericolosità e vulnerabilità. Lama, San Vito
  • TAV. 05.D.2. Rischio incendio di interfaccia. Rischio. Lama, San Vito
  • TAV. 06. Rischio industriale. Stabilimenti a rischio di incidente rilevante (RIR). Inquadramento territoriale
  • TAV. 06.A.1. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T01 A Flash Fire. Rilascio grave di gas AFO da tubazioni
  • TAV. 06.A.2. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T01 B Jet Fire. Rilascio grave di gas COK da tubazioni
  • TAV. 06.A.3. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T01 B Flash Fire. Rilascio grave di gas COK da tubazioni
  • TAV. 06.A.4. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T01 C Jet Fire. Rilascio grave di gas OG da tubazioni
  • TAV. 06.A.5. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T01 C Flash Fire. Rilascio grave di gas OG da tubazioni
  • TAV. 06.A.6. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T05 C Jet Fire. Rilascio grave di CH4 su linea di alta pressione
  • TAV. 06.A.7. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento RG T05 C Flash Fire. Rilascio grave di CH4 su linea di alta pressione
  • TAV. 06.A.8. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A. Evento IMA T03. Rilascio di catrame in area portuale durante il carico nave
  • TAV. 06.B.1. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ENI S.p.A. Evento incidentale per dispersione tossica di idrogeno solforato (H2S)
  • TAV. 06.B.2. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ENI S.p.A. Evento incidentale per irraggiamento stazionario (incendio)
  • TAV. 06.B.3. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ENI S.p.A. Evento incidentale di irraggiamento per radiazione termica istantanea (flash fire)
  • TAV. 06.B.4. Estratto P.E.E. ENI S.p.A. Rischio industriale. Evento incidentale zona pontile e campo boeTAV. 06.C.1. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Energy S.r.l. Rischio industriale. Top Event 1
  • TAV. 06.C.2. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Energy S.r.l. Rischio industriale. Top Event 3-4-6
  • TAV. 06.D.1. Estratto P.E.E. Basile Petroli. Rischio industriale. Aree di danno
  • TAV. 07. Rischio maremoto
  • TAV. 08. Pericolosità sismica
  • TAV. 09.A.1. Modello di intervento. Aree di emergenza, centri di coordinamento, strutture operative. Lido Azzurro, Tamburi, Città Vecchia
  • TAV. 09.A.2. Modello di intervento. Aree di emergenza, centri di coordinamento, strutture operative. Città Nuova
  • TAV. 09.A.3. Modello di intervento. Aree di emergenza, centri di coordinamento, strutture operative. Paolo VI
  • TAV. 09.A.4. Modello di intervento. Aree di emergenza, centri di coordinamento, strutture operative. Lama e Talsano
  • TAV. 09.B.1. Modello di intervento. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Italia S.p.A.
  • TAV. 09.B.2. Modello di intervento. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ENI S.p.A.
  • TAV. 09.B.3. Modello di intervento. Rischio industriale. Estratto P.E.E. ArcelorMittal Energy S.r.l.
  • TAV. 09.B.4. Modello di intervento. Rischio industriale. Estratto P.E.E. Basile Petroli S.p.A.
  • TAV. 09.C. Modello di intervento. Rischio idrogeologico. Cancelli per l’interdizione della viabilità sulle principali strade extra-urbane a rischio idraulico
  • TAV. 09.D. Modello di intervento. Rischio neve e ghiaccio. Strade urbane prioritariamente soggette a sgombero neve e spargimento sale

– N. 13 allegati

  • Allegato A. Banca dat. Elenco degli archivi e delle informazioni di contatto del Piano di protezione civile comunale organizzato per Funzioni di Supporto del Centro Operatvo Comunale.
  • Allegato B. Modulistica di emergenza. Modulistca di supporto alla gestione delle attività emergenziali del Centro Operatvo Comunale.
  • Allegato C. Piano di gestione delle criticità nella circolazione stradale in caso di neve. Piano elaborato dalla Prefettura di Taranto–UTG.
  • Allegato D. Principali parametri meteorologici (CFD Puglia). Fonte CFD della Regione Puglia.
  • Allegato E. Piano di Emergenza Esterno deposito Basile Petroli S.p.A., ed. 2017. Piano elaborato dalla Prefettura di Taranto–UTG.
  • Allegato F. Piano di Emergenza Esterno centrale termoelettrica ArcelorMittal Energy S.r.l. (ex Taranto Energia S.r.l.) ed. 2013. Piano elaborato dalla Prefettura di Taranto–UTG.
  • Allegato G. Piano di Emergenza Esterno Eni S.p.A. – Divisione Refining & Marketng di Taranto, ed. 2013. Piano elaborato dalla Prefettura di Taranto–UTG.
  • Allegato H. Piano di Emergenza Esterno ArcelorMittal Italia S.p.A. – Stabilimento siderurgico di Taranto ed. 2018. Piano in corso di elaborazione da parte della Prefettura di Taranto–UTG.
  • Allegato I. Elenco delle sostanze pericolose ordinate per numero ONU, aggiornamento 2019. Estratto del documento ADR 2019 – European Agreement Concerning the Internatonal Carriage of Dangerous Goods by Road – Volume I.
  • Allegato L. Pianificazione di Emergenza Provinciale in caso di incidente a vettore adibito al trasporto di materie radioattive, edizione 2011. Piano elaborato dalla Prefettura di Taranto–UTG.
  • Allegato M. Piano di intervento per la messa in sicurezza in caso di rinvenimento di sorgenti orfane sul territorio della Provincia di Taranto, edizione 2011. Piano elaborato dalla Prefettura di Taranto-UTG.
  • Allegato N. Pianificazione territoriale per favorire la ricerca di persone scomparse, edizione
    2011, Prefettura di Taranto.
  • Allegato O. Strumenti schedografici MiBACT.
  • Allegato P. Scheda di 1° Livello di rilevamento danno, pronto intervento e agibilità per edifici ordinari nell’emergenza post-sismica (AeDES) e Manuale di compilazione.

Share →